Mariachiara Cavinato

L1320193Formazione:

Nata a Varese nel 1990, inizia a studiare violino con il M° G. Rimonda. Nel 2008 inizia lo studio della viola per poi frequentare, nel 2012, al Conservatorio di Milano il Corso di Laurea triennale Sotto la guida del Maestro Pietro Mianiti.

Inizia lo studio del canto privatamente; in seguito, nel febbraio 2013, consegue la Laurea con eccellente votazione finale sotto la guida di M° A. Scarabelli. Ha partecipato a diverse masterclass con Stelia Doz, attuale docente di riferimento, Umberto Finazzi e Mireille Alcantara. La prima esperienza di palcoscenico è l’allestimento della Serva Padrona di Pergolesi nella stagione musicale di Locate Triulzi del M° Maurizio Dones nel 2010. Nell’autunno 2013 ha lavorato per la fondazione Trussardi all’interno di una scultura facendo delle performance liriche durante la mostra intitolata Fault Lines degli artisti Allora e Calzadilla.

Membro aggiunto del l’orchestra dei Conservatori ha suonato in prestigiosi luoghi quali il Quirinale, Villa Giulia a Roma e l’Arena di Verona. Nel 2013 si è esibita in duo con Muriel Grifó nella stagione della Società Umanitaria di Milano in un concerto dedicato a Wagner con i Wesendonk Lieder, e qualche mese dopo, con lo stesso ciclo, all’interno del Festival di Portogruaro. Inoltre ha frequentato la Scuola di Musica di Fiesole per il corso di perfezionamento con il M° C. Desderi con il quale ha interpretato la parte di Fortuna ne “L’incoronazione di Poppea” presso il teatro romano di Fiesole nel luglio 2014.

Nel maggio 2014 ha eseguito come solista il Requiem di Mozart con il M° Enrico Bronzi alla direzione dell’Orchestra della Fenice di Venezia e il Coro del Friuli. Durante il festival di musica di Portogruaro 2014, ha aperto diversi concerti con Maestri quali Ylia Grubert e Roberto Plano dedicati alla produzione liederistica di Brahms con pianisti quali Francesca Sperandeo, Michele Bravin e Bruno Volpato. Cantante dell’ensamble “Grande Ordeo” con il giornalista Mario Chiodetti, l’attrice Rosa Sarti e il M° Francesco Miotti, si esibisce regolarmente in spettacoli sulla Belle Epoque (Cinema teatro Nuovo, settembre 2014) e dedicati a importanti figure del passato come Giuseppina Strepponi (Villa Bossi-Bizzi, maggio 2013) e Piero Chiara (Teatro di Luino, Marzo 2014).

Presso la Pinacoteca Zust di Rancate (CH) inoltre si è esibita in un concerto spettacolo in occasione dell’inaugurazione della mostra “Doni d’amore”, dal titolo “Le donne, i cavalier, l’arte, l’amore”.

Nel mese di novembre 2014 si è esibita in duo con la pianista Dasom Choi in un concerto dal titolo “Brahms e Wagner, antidoti al veleno wagneriano” presso il Museo Valsecchi di Milano, riscuotendo successo di pubblico, tanto che lo stesso concerto è stato ripetuto diverse volte nell’ambito milanese.

In Occasione della festa d’unione d’Italia del 17 Marzo 2015 ha cantato presso l’Ex Teatro Rivoli di Varese Arie di repertorio verdiano nell’ambito di uno spettacolo dedicato al Risorgimento sempre con la Compagnia Grande Orfeo.

Il 28 Marzo 2015 ha eseguito come Soprano solista il Requiem di Mozart presso il teatro di Stabio (CH), diretta dal M° Francesco Miotti, nella Versione con pianoforte a 4 Mani Con M° Chiara Nicora, e il Coro Joasquin Desprez. E sempre nel Periodo pasquale il 6 Aprile presso la località montana di Torgnon in Valle d’Aosta ha tenuto un Concerto dal titolo “Risveglio in cielo e in terra”, accompagnata all’organo da Federico Ragionieri.

L’11 e 12 Aprile 2015 si è unita al del M° Giovanni Gnocchi e ai suoi Violoncelli in due concerti con ensamble di violoncelli, per l’esecuzione della Bachianas Brasileiras n°5 di Villa Lobos per Soprano e orchestra di violoncelli, presso le Terme di Salsomaggiore, in collaborazione con la Salsomusic School, e a Portogruaro grazie alla Fondazione Santa Cecilia.

Si è esibita in due concerti presso la Sala verdi del Conservatorio di Milano.

Il 7 Maggio ha aperto la serata dedicata alla Liederistica Italiana di Mozart, Beethoven e Schubert, Con i lieder di Mignon di Schubert e Beethoven, e il 9 maggio è stata protagonista della messa in scena del Canzoniere Italiano di Wolf, progetto coordinato dalla regista Laura Cosso e il teatro d’ombre di Torino, e dalla Docente M° Stelia Doz.

Il 9 maggio è stata soprano solista nella “Petite messe solennelle” Di G. Rossini nell’ambito della rassegna Nutrire lo Spirito de “La Verdi” di Milano sotto la guida del M° E. Gambarini.

In Agosto ha tenuto un concerto di Liederistica dedicato alla Montagna nell’ambito della rassegna Torgnon Classica a Torgnon, Valle d’Aosta.

Ed infine nel settembre 2015 ha debuttato presso Villa Clerici grazie all’Associazione il Clavicembalo Verde nel ruolo di Contessa delle Nozze di Figaro, sotto la direzione del M° Pietro Mianiti.

Il 25 ottobre vince il PREMIO DEL PUBBLICO e PREMIO CONCERTO al “Concorso Lirico Internazionale Lattuada 2015″ presso Morimondo (MI).

Il 6 Novembre si aggiudica in duo con il pianista Federico Costa, il secondo premio al Concorso di Musica da Camera “Luigi Cerritelli” di Salò.

A Marzo 2016 si è esibita in un adattamento scenico de “Des Knaben Wunderhorn” di Mahler con il Teatro d’ombre di torino “ControLuce”, la regista Laura Cosso, Presso la Sala Verdi del Conservatorio di Musica di Milano.

In qualità di violista membro dell’orchestra “I. Pizzetti” di Varese diretta da Enrico Pagano, ha partecipato a diversi concerti nella provincia di Varese e come solista in un Concerto a Besozzo, nella chiesa parrocchiale con il coro J. Desprez diretto dal M° Miotti.

© 2015 Scuolamondomusica. Tutti i diritti riservati.